Edizione 2023

Anolini prodotti

2500 Kg

Punti vendita

31

Fondi raccolti

100%

Parma Facciamo Squadra #SiamoTuttiProtezioneCivile

INSIEME per insieme per rafforzare una cultura diffusa di protezione civile intesa come solidarietà, spirito di collaborazione e senso di responsabilità attraverso occasioni formative ed esperienze educative per le giovani generazioni nelle scuole e nei luoghi di aggregazione.

E’ sotto gli occhi di tutti: viviamo in una terra sempre più fragile, non solo per i rischi naturali che l’emergenza climatica contribuisce ad acuire ma anche per i rischi sanitari, la pandemia da Covid ne è stato un esempio lampante, e per quelli legati alla questione umanitaria (crisi umanitarie), oggi più pressanti che mai.

Per questo Parma Facciamo Squadra, per la sua decima edizione, ha scelto di concentrare l’attenzione su una realtà impegnata su tutti questi fronti: la Protezione Civile.

La Protezione civile è un servizio nazionale volto a tutelare la vita, l’integrità fisica, i beni, le abitazioni, gli animali e l’ambiente dai danni (o dal pericolo di danni) derivanti da eventi calamitosi di origine naturale o umana. La Protezione civile, quindi, è un vero e proprio compito dello Stato, una funzione di pubblica utilità che opera avvalendosi anche del contributo del volontariato.

Previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi, gestione e superamento dell’emergenza sono le attività di protezione civile individuate dalla Legge n. 225 del 1992, istitutiva del Servizio Nazionale, richiamate poi dall’art. 2 del Codice della Protezione Civile del 2018.

La Protezione Civile, anche a Parma, è un insieme articolato di anime e competenze. Fanno parte del Coordinamento Provinciale enti pubblici, istituzioni, corpi dello stato deputati alla sicurezza e più di 70 gruppi di volontariato afferenti a Croce Rossa e alle pubbliche assistenze della città e della provincia. Ma l’aspetto che sta più a cuore sottolineare è che ogni persona può essere parte attiva a supporto di questo sistema contribuendo a rafforzare l’efficacia del lavoro di prevenzione, gestione e superamento delle emergenze.

Il compito della Protezione Civile non è solo di approfondire la conoscenza dei rischi e individuare gli interventi utili a ridurre la probabilità che si verifichino eventi disastrosi o a limitare il possibile danno ma anche l’informazione alla popolazione e la comunicazione riguardo i comportamenti da adottare in caso di necessità.

E’ per questo motivo che Parma Facciamo Squadra quest’anno, oltre a sostenere la Protezione civile nell’adempimento delle proprie azioni sul campo si propone anche di contribuire a costruire una cultura e una coscienza di protezione civile; ciò non significa solamente essere pronti ad affrontare le emergenze adottando i comportamenti capaci di metterci in sicurezza o praticare scelte rispettose dell’ambiente e quindi volte anche alla prevenzione, ma anche di sentirci parte attiva e attenta della comunità nel senso più ampio del termine.

Un concetto di protezione civile che è espressione di solidarietà, spirito di collaborazione e senso civico e di responsabilità individuale e sociale.

Il modello

Tutto questo si tradurrà nel creare occasioni formative per le giovani generazioni attraverso percorsi nelle scuole e nei luoghi di aggregazione e offrire esperienze educative nel loro tempo libero come ad esempio campi estivi, esercitazioni, simulazioni e attività utili per la comunità. Parallelamente saranno strutturati corsi di formazione per nuovi volontari rivolti alla cittadinanza e corsi di formazione specifici per la creazione di Gruppi di Volontariato all’interno delle aziende del territorio.

Gli ambiti di azione della Protezione che Parma Facciamo Squadra metterà al centro delle progettualità sostenute con i fondi raccolti sono:

  • Le emergenze ambientali (prevenzione e gestione terremoti, inondazioni, frane… )

  • Le emergenze sanitarie (pandemie e altre situazioni di rischio per la salute pubblica)

  • Le emergenze umanitarie (accoglienza profughi, assistenza di persone colpite da eventi calamitosi…)

L’obiettivo che si vuole raggiungere non è solo quello di essere a supporto della Protezione Civile nel suo ordinario lavoro di prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza ma quello di rafforzare una cultura diffusa perché ciascuno possa dare il proprio contributo. Perché ciascuno di noi sia protezione civile.

#SiamoTuttiProtezioneCivile sarà

    Un progetto di durata triennale

    con l’obiettivo di mettere a regime un modello complesso di collaborazione tra il Coordinamento di Protezione Civile di Parma e realtà che operano a stretto contatto con le nuove generazioni.

    Una rete SEMPRE APERTA

    a nuove alleanze e partnership, composto da una pluralità di soggetti impegnati per dare continuità e far crescere qualità e quantità delle opportunità offerte

    Un'opportunità per agire

    l’Agenda2030 – SDGs 11 Città Sostenibili e Comunità Inclusive – a disposizione di scuole, ETS, aziende e organizzazioni che desiderano essere parte attiva nella costruzione di una comunità coesa, solidale e responsabile.