LA BUONA CAUSA

La quinta edizione di Parma Facciamo Squadra ha individuato come priorità la tutela dei diritti e promozione di opportunità per i bambini in difficoltà della nostra comunità perché “prendersi cura dei bambini di oggi significa investire sull’adulto che diventeranno”.

Il tasso di povertà tra i bambini è tra i più importanti indicatori di salute e benessere di una società. In condizioni economiche incerte, investire per la protezione e la crescita dei bambini e degli adolescenti non è solo eticamente giusto ma anche decisivo per lo sviluppo di una comunità e perfino economicamente vantaggioso dal punto di vista della gestione della finanza pubblica.
La povertà che colpisce i minori ha effetti di lungo termine e comporta un maggiore rischio di povertà ed esclusione sociale per gli adulti di domani: già a tre anni è rilevabile uno svantaggio nello sviluppo cognitivo, sociale ed emotivo dei bambini provenienti da famiglie più disagiate e in assenza di interventi adeguati entro i cinque anni il divario aumenta ulteriormente.
La condizione di povertà di un minore non è solo il frutto del contesto economico, culturale, sociale, sanitario, familiare ed abitativo ma anche della mancaza di opportunità necessarie per uno sviluppo adeguato, la deprivazione di elementi indispensabili per situarsi nella società  e parteciparvi e per condurre una vita autonoma e attiva.
Come in un circolo vizioso, la povertà educativa alimenta quella economica e viceversa.

Le aree di intervento individuate sono: cibo e bisogni primari, educazione scolastica e attività ricreative (sport e cultura).

Gli interventi di sostegno saranno co-progettati e realizzati da un Tavolo di Lavoro composto dalle associazioni di volontariato del territorio che a diverso titolo operano a tutela dei minori, dalle istituzioni e dai partner di progetto.

Con il patrocinio di

Provincia di Parma, Comune di Parma, Consorzio Solidarietà Sociale

Con il sostegno di

Fondazione Cariparma

Coordinamento

Forum Solidarietà

In collaborazione con

Munus

Search

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso del sito stesso.